Guida scommesse calcio, ecco tutti i tipi di giocate più usate

8 Novembre 2021
Guida scommesse calcio, ecco tutti i tipi di giocate più usate

Nel settore delle scommesse online lo sport preferito dai giocatori in Italia è rappresentato dal calcio professionistico. In prevalenza, infatti, i ricavi dei bookmakers nel nostro Paese sono generati dalle giocate sulla Serie A, sulla Serie B e sulla Serie C anche perché nel piazzare le scommesse si possono scegliere tante selezioni ed opzioni che vanno oltre quello che è il classico pronostico 1X2 tipico della schedina.

Per esempio, in singola o in multipla, gli scommettitori con i migliori bookmakers online possono piazzare giocate sulle partite di calcio con la cosiddetta doppia chance, con under ed over, goal e nogoal, pari o dispari e risultato esatto. Nel dettaglio, scommettere con la doppia chance su una partita di calcio significa scegliere tra 1X, X2 o 12, ovverosia giocare la doppia come nella classica schedina del Totocalcio, mentre l’under e over è una selezione per le scommesse da scegliere per indovinare non il risultato al termine dei 90 minuti, ma il numero di gol che le squadre segneranno.

Per esempio, scommettere sull’Over 2.5 significa che la giocata sarà vincente se il match finirà con almeno 3 reti segnate complessivamente dalle due squadre. Se invece il pronostico dello scommettitore prevede che la partita finirà con meno di tre reti segnate dalle due formazioni, allora la selezione su cui puntare sarà Under 2,5. In tal caso la scommessa sarà infatti pagante se il match si concluderà con uno dei seguenti risultati: 0-0, 1-0, 0-1, 1-1, 2-0 o 0-2.

Tra le altre selezioni sopra indicate per le scommesse sportive online sul calcio, quella goal/nogoal è molto interessante visto che si tratta di pronosticare se entrambe le squadre segneranno almeno una rete. Di conseguenza, una scommessa ‘nogoal’ è vincente se la partita di calcio finisce con il risultato di 0-0, 1-0, 2-0, 0-1, 0-2 e così via, mentre il ‘goal’ è la selezione vincente per passare alla cassa quando il match termina 1-1, 2-1, 1-2, 3-1 e così via.

Con la selezione pari/dispari, invece, lo scommettitore deve pronosticare se a fine partita la somma delle reti segnate sarà pari o dispari. Di conseguenza, se si scommette su ‘dispari’, allora si passerà alla cassa se il match terminerà con il risultato di 0-1, 1-0, 2-1, 1-2, 3-2 e così via, mentre la selezione ‘pari’ è vincente con 0-0, 1-1, 3-1, 2-2 e così via.